Rayastan & Uttar Preadesh

Un viaggio impegnativo in un mondo diverso dal nostro

India: Rayastan e Uttar Pradesh. Un viaggio stancante, pieno di insidie (siamo stati anche truffati), emotivamente massacrante, tra monsoni e temperature fino ai 50 gradi. Giungla, forti, Taj Mahal, Gange… Un viaggio che tocca prima il cuore e poi l’anima.  Un diario, giorno per giorno, di un’emozione senza fine.

Diario di Viaggio

La truffa avvenuta a Delhi – 17 luglio 2015

Appena messo piede sul suolo indiano dopo 18 ore di viaggio l'atmosfera si è fatta subito incandescente e non per i 40 gradi alle 2 di notte ma per la truffa di cui siamo stati vittima. E' stata molto elaborata con 9 attori (2 tassisti, 3 falsi tizi di un turist...

leggi tutto

La città sacra di Pushkar – 18 luglio 2015

Puskar fondata dal dio Brahma Arrivati a Puskar ci si rende subito conto che la città è innanzi tutto benestante (secondo il canone Indiano). Quasi tutte le strade sono asfaltate e il grande lago sacro con i suoi gath domina giocoforza la struttura del paese. Il...

leggi tutto

Jaipur e il suo Water Palace – 19 luglio 2015

Jal Mahal: il Palazzo dell'acqua a Jaipur Jaipur è la capitale dello stato del Rajastan: una vasta città adagiata in una valle protetta da molte alte montagne (e su ogni montagna c'è un rosso forte). Per arrivare al Jal Mahal si deve passare dall' "interland" di...

leggi tutto

Jaipur e l’Amber Fort – 20 luglio 2015

Alla scoperta di Jaipur e dell'Amber Fort: oltre la fiaba Ammetto di aver sottovalutato Jaipur sulla carta. E' una città bellissima. Sempre caotica e pazza, come ogni città indiana, ma davvero molto bella. Così la mattina visitiamo il City Palace: un palazzo pazzesco...

leggi tutto

Il tempio delle scimmie Galta Ji – 22 luglio 2015

In viaggio verso Agra passando dal tempio delle scimmie Partenza verso Agra nello stato dell'Uttar Pradesh. Questo non significa che il Rayastan non ha più cartucce in canna. Usciti da Jaipur il nostro autista si inerpica per stradine in mezzo alla jungla fino a che...

leggi tutto

Agra ed il Taj Mahal – 23 luglio 2015

Agra Fort ed il Taj Mahal La giornata ad Agra è stata bella e brutta. Diciamo che la parte centrale dove abbiamo visto il Taj Mahal e l'Agra Fort è stata bellissima. Il prima e il dopo no. Metterò in corsivo le parti brutte, così se volete potete saltarle :-P Oggi Taj...

leggi tutto

La rocca di Gwalior – 24 luglio 2015

Cos'è questo cinguettio... Rondini? No. Pipistrelli. Oggi alla stazione di Agra abbiamo salutato il nostro autista Arjun. Siamo saliti sul treno sentendoci finalmente liberi ma al tempo stesso un po' inquieti. Da ora in poi siamo davvero soli: nel bene e nel male. Il...

leggi tutto

In treno verso Delhi – 25 luglio 2015

In seconda classe in India Raj (il tizio della truffa di Delhi) mi ha acquistato un biglietto di seconda classe spacciandolo per prima classe per tornare a Delhi da Gwalior (e prendere il volo per Varanasi). La cosa mi fa incazzare davvero. Non tanto per la seconda...

leggi tutto

Varanasi: la città sacra – 26 luglio 2015

Oggi siamo arrivati a Varanasi, la città sacra Indù. Merito/colpa di Luca Sprecacenere che due anni fa mi parlò di questa città mentre eravamo in Bolivia. "A Varanasi ti scorre un'intera vita davanti a gli occhi sul Gange. La madre che lava il figlio, i ragazzi che...

leggi tutto

Il mio compleanno sul Gange – 27 luglio 2015

Moksha come libertà, auto-realizzazione e conoscenza di sé Oggi, giorno del mio compleanno passato sul Gange ho fatto un'esperienza davvero molto forte. Inerpicandoci in viuzze popolate da mucche, scimmie e capre siamo arrivati a Manikarnika Ghat. È il ghat dove i...

leggi tutto

Intossicazione e Spiritualià – 28 luglio 2015

Varanasi: buon cibo e shopping conveniente! (cit. Paola) Quando passi tanto tempo in un luogo folle come l'India l'incredibile diventa normale e alla fine non fai più caso a niente. E così dopo 2 settimane indiane ci siamo perfettamente integrati al punto di scoprire...

leggi tutto

L’odissea del ritorno in Italia – 29 Luglio 2015

Dopo 24 ore di viaggio sono a Monaco. Sento profumi, non vedo unghie e sputi in terra e forse sono troppo lurido e anticonformista per stare in Germania senza essere preso a manganellate. Il viaggio è stato un'odissea. A chi interessa racconto qui un'epopea che ha...

leggi tutto

Considerazioni sul viaggio

E’ difficile dare un giudizio su un’esperienza così complessa e articolata come quella che ho vissuto.
Agli occhi di noi occidentali l’India appare come un luogo difficile da capire dove l’anarchia regna sovrana.
Però è anche un luogo di profonda libertà intellettuale dove TU sei responsabile delle tue idee.

Per quanto riguarda il mio rapporto con le persone voglio citare quello che mi ha detto un uomo saggio con cui ho parlato: “gli indiani sono come le dita della mano: appartengono allo stesso arto ma sono tutte diverse“. Questo mi ha aiutato a non lasciarmi influenzare dalla truffa subita a Delhi e trovare del buono in tutte le persone meritevoli (e ce ne sono state tante).

La spiritualità inconsapevolmente ostentata della città sacra di Varanasi  ha scatenato in me un profondo rinnovamento spirituale. Non sto diventando Indù, intendiamoci, ma adesso ho un rapporto nuovo con la morte, la natura e di conseguenza con la vita stessa.

Se rifarei un viaggio del genere? Assolutamente si.

Rajastan

Il Rajasthan (hindi: राजस्थान), è lo stato più grande dell’India ed è l’ottavo stato più popolato; lingue ufficiali sono l’Hindi ed il Rajasthani. È situato nella parte settentrionale del Paese e comprende gran parte del vasto e inospitale Deserto di Thar (conosciuto anche come il “Deserto del Rajasthan” e “Gran Deserto Indiano”). A ovest confina con il Pakistan lungo la valle dei fiumi Sutlej e Indo. La città più grande, nonchè capitale dello stato è Jaipur, situata nella parte orientale.

Uttar Pradesh

Uttar Pradesh (hindi: उत्तर प्रदेश, urdu: اتر پردیش) è uno Stato dell’India settentrionale. È il quinto stato per estensione dell’India ed il primo per popolazione. L’Uttar Pradesh confina a nord con il Nepal, a sud-ovest con il Rajasthan ed a ovest con l’Haryana ed il territorio di Delhi. Uno dei principali affluenti del Gange è l’Yamuna, che dopo aver bagnato Mathura e Agra, confluisce nel Gange. Il Gange bagna Varanasi, città sacra agli indù. La capitale dello stato è Lucknow.

Rajastan

Uttar Pradesh